Vestito Corto Redvalentino Donna Acquista online su QvEZOp

0gdRKmTNY2
Vestito Corto Redvalentino Donna - Acquista online su QvEZOp
  • Prodotto in Italia
    Prodotto di provenienza italiana, sinonimo di qualità e creatività.
  • COMPOSIZIONE
    96% Seta, 4% Elastan
  • DETTAGLI
    velluto, crêpe, senza applicazioni, tinta unita, collo tondo, maniche corte, senza tasche, interno foderato, senza chiusura, elasticizzato, modello a trapezio

9 ottobre 2017 Federico Dagostino Pantaloni Jeans Dsquared2 Donna Acquista online su meFYiHgta3

Approvata, questo pomeriggio, una delibera che vede come prima firmataria la consigliera Daniela Albano, con la quale il Consiglio Comunale di Torino intende superare l’attuale natura giuridica di Smat, Società commerciale per azioni, con una struttura di azienda consortile di diritto pubblico.

La stessa consigliera ha illustrato il provvedimento che ha come obiettivo trasformare l’azienda da “i” ad una “

L’azienda non potrà perseguire fini di lucro e dovrà garantire la partecipazione della popolazione residente nel territorio degli enti locali consorziati alle scelte relative a produzione, erogazione e gestione del servizio idrico integrato. Agli stessi dipendenti dovrà essere garantita la partecipazione alle scelte qualificanti relative all’organizzazione del lavoro.

La delibera prevede che la trasformazione di Smat in società consortile di diritto pubblico sia proposta agli altri Comuni soci.

“”, ha sottolineato Daniela Albano.

“, ha aggiunto, .

, ha concluso, .

All’illustrazione della delibera è seguito il dibattito.

Stefano Lo Russo (Partito Democratico): E’ sbagliato il vostro punto di partenza che mira ad intestarsi il risultato del referendum sull’acqua pubblica. Negli anni scorsi furono adottati atti che resero impossibile la privatizzazione del servizio idrico. L’acqua è pubblica al 100% e può contare su un quorum deliberativo tra i soci che non consente la vendita di quote azionarie, come ha insegnato la vicenda sulla distribuzione degli utili. Se volete essere coerenti, mi aspetto che nell’assestamento di Bilancio non ci sia nemmeno un euro degli utili di Smat, utili per i quali, solo qualche mese fa, avevate votato a favore per l’inserimento dei dividendi nel bilancio comunale.

Osvaldo Napoli (Forza Italia) Volevo fare un piccolo appunto alla consigliera. I cittadini vi hanno votato anche per Corso Romania e Westinghouse, e come sulla Smat oggi andate in controtendenza. L’azienda è già pubblica, produce utili, è un’eccellenza e voi decidete di cambiare questo sistema facendola diventare un’azienda consortile. Da cosa nasce questa volontà di cambiamento? State facendo un grande errore. Mi auguro che l’Amministratore delegato da voi scelto lavori bene e che gli sia data la possibilità di poterlo fare.

Roberto Rosso (Direzione Italia) Voterò a favore di questa delibera perché sono contrario alla finanziarizzazione di servizi pubblici come l’acqua così come quei pochi che hanno le autostrade e incassano utili come se fosse un bancomat.

Spero, però, che nel prossimo bilancio non compaiano utili di Smat perché devono essere destinati a investimenti e che i consiglieri del Movimento5stelle portino avanti con coerenza questa delibera che modifica Smat da Spa a società consortile.

Enzo Lavolta (Partito Democratico): Ho preso sul serio le parole della consigliera Albano, ma ho smesso di credere a questo esecutivo quando ho chiesto qualche settimana fa di verificare una mozione approvata nel marzo 2017 con il medesimo contenuto di questa delibera, ed ho verificato che in questi 6 mesi non avete fatto nulla. La delibera è una presa in giro: se ne aveste la volontà politica avreste utilizzato questi mesi per interloquire con gli altri Comuni e convincerli. L’acqua a Torino è pubblica ed è buona, la condivisione degli investimenti favorisce la qualità e la quantità dell’acqua erogata. Ed è anche giusta, perché è stato possibile aumentare la soglia Isee riducendo le tariffe, già tra le più basse in Italia, a migliaia di famiglie torinesi. Lo Statuto di Torino modificato all’articolo 80 sancisce la proprietà pubblica dell’acqua. L’assetto attuale scongiura la possibilità di scalate da parte di privati. La modifica dell’articolo 17 comma 2 dello statuto di Smat, proposta da noi, obbliga a maggioranze del 90% per modificare l’assetto societario. Non stupisce che oggi non ci sia la sindaca, sarebbe stata imbarazzata a votare questa delibera dopo aver chiesto, pochi mesi fa l’accesso al fondo straordinario di Smat.

Eleonora Artesio – Torino in Comune : voteremo a favore, pensiamo che nessuno possa sostenere che la trasformazione di Smat in società consortile sia una battaglia solo dei 5 stelle. La stessa Corte dei Conti nel 2010 chiariva che esiste un potenziale conflitto di interesse tra utenti interessati all’economicità dei servizi e azionisti interessati a incamerare utili. Inoltre non accetto di credere che la forma societaria sia garante di efficienza solo se è una Spa. Ci sono altre realtà in Italia e in Europa dove le aziende dell’acqua sono di diritto pubblico. Non capisco la preoccupazione che l’assemblea dei Comuni debba pronunciarsi sulla questione. Abbiamo sentito la volontà della maggioranza consiliare ma non della Giunta. Nel piano di rientro non si fa menzione al capitolo Smat, né nel senso di confortare con gli utili di Smat le sofferenze di bilancio della Città, né in senso opposto, come se si trattasse di una competenza del Consiglio comunale e non di una responsabilità in capo all’organo di governo. Sarà mia cura chiedere conto dello stato di attuazione dello studio, da parte degli uffici, delle procedure necessarie.

Alberto Morano (Lista civica Morano) Mi chiedo quale sia il parere della Giunta su questo provvedimento, proposto dopo che una mozione analoga, votata sei mesi fa, non ha avuto alcuna conseguenza. Trasformare una società per azioni in società consortile non la rende più efficiente, come dimostra il caso napoletano. SMAT è un’eccellenza torinese, di proprietà pubblica, realizza utili che sostengono i suoi piani di sviluppo. Questa delibera vuole forse lavare la coscienza alla maggioranza, ma SMAT ha emesso un prestito obbligazionario da 185 milioni, il suo rimborso potrebbe comportare la rinuncia agli investimenti, M5S vuole forse affossare lo sviluppo di SMAT? E il Comune potrebbe essere chiamato a garantire fidejussioni. Oggi la maggioranza non spiega come affrontare i problemi concreti.

Francesco Tresso (Lista civica per Torino) SMAT è sostanzialmente una società pubblica, nella quale la Città ha un’ampia maggioranza. Questa delibera arriva al voto senza un’analisi concreta delle possibilità di trasformazione societaria e senza analisi finanziaria. SMAT ha un piano industriale che prevede 1,5 miliardi per realizzazioni importanti nelle vallate del Torinese e per il nuovo collettore di Torino, ha quindi un indebitamento strutturale, peraltro normale, che va gestito adeguatamente. Inoltre, occorrerebbe il coinvolgimento previo degli altri Comuni che partecipano SMAT. I Comuni si troverebbero in una situazione di maggiore vulnerabilità sulle eventuali esposizioni finanziarie di SMAT, dovendone rispondere in solido. In conclusione, spero che questa Amministrazione, dopo il voto della delibera odierna, coerentemente non metta in bilancio dal 2018 gli utili di SMAT.

Federico Mensio (M5S) : Oggi gli utili di Smat finiscono nel titolo III delle entrate degli Enti locali: si tratta di entrate non vincolate. Siamo sicuri di come vengono usati ora tali utili dai Comuni soci? La delibera di oggi porta ad avere il 100% di capitale pubblico, con gli utili che verranno gestiti direttamente dalla società. Inoltre, il documento non si discosta di molto da quello proposto nel 2012 e rispecchia gli esiti del voto referendario.

Al termine degli interventi dei consiglieri la replica della Daniela Albano (M5S) : Oggi diamo attuazione anche al secondo quesito del referendum del 2011, che prevedeva di eliminare la remunerazione del capitale investito nel sistema idrico integrato. Mantenere gli utili in azienda, inoltre, permetterà di agevolare le famiglie in difficoltà.

Infine l’assessore all’Ambiente, Alberto Unia: Alberto Unia , assessore: La posizione della Giunta è nota, comunicata anche dalla Sindaca nell’ultima riunione dei soci di Smat: la necessità, espressa anche da altri comuni in assemblea, di chiedere al Consiglio d’amministrazione di dare il via allo studio di fattibilità così da fornire a tutti i comuni soci le basi oggettive per consentire un’analisi chiara delle conseguenze del percorso di trasformazione. Un primo passo necessario nel rispetto della variegata compagine di Smat deputata a decidere. Nelle prossime assemblee si discuterà quindi dello studio che appena pronto sarà oggetto di dibattito anche in quest’aula.

Prima della votazione, hanno espresso dichiarazioni di voti i consiglieri Lo Russo (PD), Morano (Lista Civica Morano), Sganga e Lavolta.

Federico D’Agostino
Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy. Per maggiori dettagli o negare il consenso a tutti o alcuni cookie consulta la nostra privacy cookie policy . Continuando la navigazione, cliccando su un qualsiasi elemento o chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Chiudi
Giovedì 12 Luglio 06:41:47
Segnala Notizia
|
|

Le commissioni consiliari permanenti e l'elezione dei rispettivi presidenti e vicepresidentii: questi i temi al centro dei lavori della seduta di ieri sera del Consiglio comunale.All'unanimità il Consiglio comunale ha approvato le specifiche materie di competenza delle singole commissioni: Commissione I : Commissione Affari Generali ed Istituzionali. Materie di competenza: Risorse Umane e Organizzazione, Polizia Municipale, Affari Generali e Legali, Istituti di partecipazione, Rapporto con RSM, Sistema Informativo. Commissione II : Commissione Controllo e Garanzia. Materie di competenza: Controllo dell'attività Politico - Amministrativa dell'Ente Comunale, nelle sue articolazioni Istituzionali e Amministrative, nonchè di Enti ed Aziende controllate o partecipate dal Comune di Rimini, od esercenti pubblici servizi per conto dello stesso nell'ambito delle competenze comunali e nel rispetto delle normative di appartenenza. Commissione III : Commissione Territorio, Ambiente e Mobilità. Materie di competenza: Territorio, Urbanistica, Ambiente mobilita' infrastrutture, Qualità Urbana, Protezione Civile. Commissione IV : Commissione Cultura, Formazione, Istruzione, Sport e Turismo. Materie di competenza: Cultura e Istituzioni Culturali, Istruzione, Università, Sport, Formazione Professionale, Politiche Giovanili, Pari Opportunità, Cooperazione allo Sviluppo, Pace, Solidarietà, Turismo, Politiche Comunitarie. Commissione V : Commissione Bilancio, Finanze, Economia e Servizi al Cittadino. Materie di competenza: Bilancio, Tributi, Patrimonio, Partecipazioni, Economato, Attività Economiche, Servizi al Cittadino, Politiche Sociali, Sicurezza e Servizi Sociali, Casa, Sanità, Diritti degli animali.A maggioranza il Consiglio ha poi approvato la consistenza numerica complessiva dei rappresentanti dei gruppi nelle Commissioni Consiliari: 15 consiglieri comunali per ciascuna commissione.Il Consiglio ha poi votato a maggioranza qualificata (necessari 17 voti favorevoli) i presidenti e i vicepresidenti delle cinque commissioni. Sono risultati eletti:Marcello Nicola presidente della I Commissione consiliare con Eraldo Giudici vicepresidente.Alessandro Giorgetti presidente della III Commissione consiliare con Massimo Allegrini vicepresidente.Vincenzo Gallo presidente della IV Commissione consiliare con Mattia Morolli vicepresidente.Samuele Zerbini presidente della V Commissione consiliare con Giovanna Zoffoli vicepresidente.L'elezione del presidente della II commissione è stata rinviata in quanto nessuno delle due candidature ha raggiunto i 17 voti necessari all'elezione.

Attualità

SOLD OUT Dolcevita Maison Margiela Donna Acquista online su y6bXO2

Condividi:

Commenti:

26

Nuovo capitolo della querella tra Salvini e Saviano

Luca Romano - Ven, 22/06/2018 - 14:24
commenta

"Saviano come Falcone e Borsellino??? Ma per favore. Comunque lo inviterò presto (nonostante i suoi insulti) alla consegna ai cittadini di un palazzo sequestrato ai mafiosi: la mafia si combatte con i fatti, non con le parole".

Così il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini su Facebook torna sulla querelle a distanza con lo scrittore di Gomorra. Il ministro dell'Interno poi aggiunge: " Saviano è l'ultimo dei miei problemi: noi combattiamo la mafia con i fatti e non con le chiacchiere. Le chiacchiere hanno arricchito qualcuno ma non gli italiani. Le ville dei mafiosi devono diventare giardini".

Dal canto suo Saviano, intervistato dal Corriere della Sera, ha spiegato: "Se io e i migranti per Matteo Salvini siamo degli obiettivi verso cui canalizzare le peggiori pulsioni, sbaglia chi si sente al riparo. Ieri i migranti, oggi io. Domani toccherà a voi. Salvini mi attacca perché è a capo di un partito di ladri, quasi 50 milioni di euro di rimborsi elettorali rubati. Parla di tutto e se la prende con gli ultimi perché le persone non devono sapere che il suo partito ha rubato allo Stato. Parla alla rabbia di persone ignare del fatto che i primi obiettivi di quegli imbrogli sono loro". E sulla valutazione sulla scorta ha detto: "Se Salvini vuole chiedere una valutazione di questo tipo, faccia pure. Del resto in un Paese che "vanta" le mafie più pericolose e potenti del mondo è del tutto "naturale" che il ministro dell'Interno invece di contrastare le mafie, voglia ridurre al silenzio chi le racconta".

Persone:
Giacca Space Style Concept Donna Acquista online su AnuXyn
Roberto Saviano
Potrebbe Interessarti Anche
contenuti sponsorizzati da
Commenti

aorlansky60

Ma chi sarebbe quello sprovveduto che paragona saviano ai giudici FALCONE e BORSELLINO ???...

Una-mattina-mi-...

SAVIANO E' UN PAGLIACCIO: NON PENSAVO CHE AI PAGLIACCI SERVISSE LA SCORTA

llull

Veramente attacchi e insulti li ho visti solo da Saviano verso Salvini. Anche perché siccome oramai non se lo fila nessuno, non sarà che tutta la sua agitazione sia per mettersi in qualche modo in mostra?

vincenzoaliasil...

Questo non sarebbe successo se la magistratura avrebbe fatto il proprio lavoro e non surrogare il Parlamento per una nomina del vecchio Comunista Napolitano a Capo di Stato: ora Mattarella come si comporterà sarà a favore del Vertici dello Stato o proteggerà un certo tipo di Magistrati-Democratici Giustizialisti? Pensaci Giacomino!

aresfin

Ma perchè il buffoncello saviano ha la scorta?

Modesto

Ho sentito il messaggio di Saviano e sono rimasto disgustato per il carico di odio e di malevolenza gratuita con cui si scaglia contro un ministro che sta facendo, in maniera molto trasparente e diretta, quello che ha promesso in campagna elettorale e che corrisponde a quanto voluto dalla maggioranza degli italiani, me compreso. Non mi piace come scrittore e sono addolorato dal danno enorme di immagine che Napoli e la Campania hanno sofferto in tutto il mondo per la sciagurata serie televisiva tratta dal suo Gomorra. Che dire? E' un poveretto presuntuoso che si erge a paladino di onesta' e di fratellanza con le tasche ben fornite di soldi. Mah...

DiegoNovati

Potrebbe illuminarci signor ministro delle azioni da lei fatte per combattere le mafie ? Ad onor del vero sa trascorrendo il suo tempo in televisione e a farsi intervistare dai giornali, e non mi sembra che abbia avuto tempo per darsi da fare al suo ministero. Ma parlare e' piu' semplice che lavorare, si fa meno fatica.

Eraitalia

Non capisco perché ancora Salvini non lo abbia querelato. Questo tizio come apre bocca vomita veleno. Gli andavano bene solo i suoi amici di sinistra che hanno portato il nostro paese a questo punto.

MIKI59

Come si può mettere sullo stesso piano dei servitori dello Stato al cui Stato hanno donato la loro vita e la vita delle scorte, con un .... Ma fatemi il piacere .....

tomari

DiegoNovati-Intanto combatte le mafie che contrabbandano clandestini, poi penserà alle mafie autoctone!

bobo55

Aahhh Savia'...e fatti...'na camomilla..... a me un dubbio SORGE...saro' maligno... maaa...non e' in previsione del tuo programma in RAI..... e' semplicemente un metodo perché continuino a parlare di te.... volendo fare il botto televisivo.... già nella prima puntata? ...sai con l'avvicinarsi dell'estate la gente ti dimentica... ehhhh..... dopo è faticoso riprenderli. Sai ne ho letto di articoli su giornali ... per uscite di film o programmi TV promozioni di libri...lo ripeto....saro' MALIGNO... ma non credo che vai in RAI a GRATIS... non è un ottima idea di marketing il tuo..attaccare Salvini per un secondo fine?.... sai anche tu sei umano.... gli AFFARI son AFFARI..soldi son soldi.... io a Gesu' bambino è da tanto tempo che non ci credo più.

stenos

Lasci perdere savianuccio, questo è più intoccabile della Madonna.

steacanessa

Che orrore di individuo! Non credevo che potesse esisterne uno così.

VittorioMar

..OTTIMA SCELTA PSICOLOGICA SALVINI !!..A NAPOLI DIREBBERO : SEI UN DRITTO ..lo capirebbe anche SAVIANO !!

Giorgio5819

Novati, informati, Salvini, per fare il suo attuale mestiere, non deve essere a bordo di una motovedetta, né su una pantera della polizia, deve dare ordini... anche da casa sua. 2018, sveglia !

oldpeterjazz

Che spocchioso buffone !!

Erorosso

"SALVIamo " saviano

giovaneitalia

No Salvini che fai....mai a cena con il nemico, quello é come Giuda...alla larga dai comunisti.
Domanda: ma e’ lecito, e’ normale che in Italia un cittadino qualunque, anche se gornalista, possa insultare, denigrare, offendere pesantemente e pubblicamente alla televisione sui giornali in internet il Ministro dell’interno? Non e’ reato?

Divoll

Saviano e' una bolla di sapone gonfiata per creare "il guru". Sono sicuro che la mafia non se lo fila proprio, la scorta gli e' servita solo per farsi l'aura del genio perseguitato. Ma la realta' e' che come scrittore vale zero, il suo libro Gomorra (a dire di vari gionalisti che ho conosciuto) e' un copia-incolla di articoli altrui (che non si e' mai premurato di citare o ringraziare, quindi si dovrebbe parlare di plagio) e non ha svelato nessun grande segreto sulla camorra, tutto quel che c'e' scritto si sapeva da sempre. Un fenomeno fasullo, insomma. Una fake star.

opinel44

Certo che fa un po’ strano sentire parlare di “pugno di ferro” e di “tolleranza zero” da uno che si è tenuto senza batter ciglio le corna della sua compagna!!! Salvini becco e bauscia.......

salrandazzo

"la mafia si combatte con i fatti, non con le parole", frase lapidaria detta da un ministro cha da quando è stato nominato non fa altro che parlare su qualsiasi argomento, vaccini compresi. E che non capisce che il lavoro di un giornalista è proprio quello di usare le parole.

Nitrogeno

Saviano, detto Savy (per via della faccina), dopo Pupone detto renzi, è un altro "dirigibile" gonfiato a idrogeno, inodore, insapore, inerte. Savy è inerte. Se però si miscela e si "scalda" troppo deflagra e fa tanto rumore, proprio come renzi che è esploso. Forse Savy è persino "contiguo" alla Mafia, nel senso che gli fa tanta "pubblicità progresso" con le sue "sparate", tradotto "fetecchie", che lasciano puntualmente il tempo che trovano. La scorta è solo una messinscena, se fosse davvero così pericoloso per la Mafia come lo fu Falcone e Borsellino, lo avrebbero "terminato" da anni. Savy è solo una modesta, patetica fetecchia con la scorta. E io pago. PAGLIACCIO!

tonipier

" IN ITALIA TUTTO E PERMESSO" Non esiste più il "DIRITTO" Non esiste più il codice penale, questo è stato completamente distrutto...dai fai da te,a questo punto un cittadino si chiede a chi rivolgersi per la necessità del recupero delle risorse sottratte al "POPOLO ITALIANO?" Se questi appartengono alla stessa categoria dei volponi?.

Marcello.508

Secondo invio (1° alla 19:20 del 22.6) - "Salvini mi attacca perché è a capo di un partito di ladri, quasi 50 milioni di euro di rimborsi elettorali rubati." Un partito di ladri, c'è già la sentenza inappellabile? Questo crasso ignorante non sa che la responsabilità penale è personale: quando la giustizia acclarerà definitivamente quella faccenda, ci saranno nomi e cognomi di colpevoli che certamente saranno espulsi dal partito perchè lo hanno ovviamente disonorato. Altrimenti cosa dovremmo dire - il Fatto Quotidiano tiene certa contabilità - di quelli di altri partiti, compreso il Pd, non ancora condannati in via definitiva? Saviano dovrebbe collegare meglio i suoi neuroni alle corde vocali quando apre bocca. Ma nun gna fa, nun regge sto poveraccio!

tonipier

"ONORABILE SIGNORE " il suo ragionamento è fuori luogo, il signore da Lei citato, non sa niente di tutto questo..anche perchè all'epoca dei fatti questo signore era uno sconosciuto...quindi se le cose che dice Lei sono giuste saranno altri a prendersi la responsabilità su questi spiccioli...lei sa a quanto ammontano le vere rapine fatte al popolo ITALIANO.

Info e Login

JANZZ.jobs è una piattaforma globale che raggruppa tutte le conoscenze, le capacità e esperienze in modo rapido e preciso e indipendentemente dalla lingua usata. Sia per chi cerca un impiego che per datori di lavoro; qualsiasi mestiere, in ogni settore; che si tratti di impiego fisso o lavoro temporaneo, a tempo pieno o part time, a corto raggio o nel mondo intero: valutando e confrontando tutti i criteri rilevanti in tempo reale, la nostra nuova tecnologia semantica è in grado di trovare le corrispondenze corrette tra persone e posti di lavoro in modo esatto e anonimo. Con JANZZ.jobs voi non cercate, venite trovati!

Vantaggi per i privati

Gonna Ginocchio Lanvin Donna Acquista online su 5d1ZXiUQ

Oltre ai singoli termini, come ad esempio «giardiniere/a», «informatico/a», «collaboratore/-trice domestico/a», JANZZ.jobs accerta anche i dati relativi a formazione/qualifiche, alle specializzazioni, alle esperienze, a responsabilità/compiti/mansioni, alle conoscenze linguistiche e quant’altro. Se state ad esempio cercando un posto come capocantiere presso un’impresa di costruzioni, indicate le vostre conoscenze linguistiche, menzionate le specializzazioni che avete effettuato, evidenziate le vostre qualità gestionali oppure descrivete i progetti importanti ai quali avete lavorato. Ogni singola informazione supplementare vi aiuta a trovare la vostra nuova professione da sogno che corrisponde perfettamente alle vostre abilità/competenze. O magari dirigete un ospedale e avete bisogno di un dermatologo. Con JANZZ.jobs avete possibilità praticamente illimitate di immettere il grado di specializzazione e ulteriori specificazioni, cosicché la vostra nuova collaboratrice o il vostro nuovo collaboratore si addica perfettamente al vostro profilo dei requisiti.

Globale e Multilingue

Con JANZZ.jobs avete anche un accesso multilingue a milioni di offerte di lavoro attuali, in ogni settore e in tutto il mondo, che non sono state ancora pubblicate su JANZZ.jobs. Utilizzando le vostre JANZZ con la ricerca esterna, ma anche con la funzione JANZZ Finder, potete effettuare una ricerca in tempo reale di tutte le offerte di lavoro attualmente disponibili, memorizzare tra i preferiti le vostre offerte di lavoro, allineare le vostre abilità e competenze e, in qualità di utente JANZZ.jobs, candidarvi direttamente per tali offerte. JANZZ.jobs vi offre con tali funzioni delle possibilità uniche, che nessun’altra piattaforma potrà offrirvi. Ricerche basate su criteri: in base a lingue, capacità tecniche, formazione/qualifiche, certificazioni in ambito lavorativo oppure esperienze specifiche. Tutto ciò in tempo reale e in diverse lingue.

Vestito Lungo Aglini Donna Acquista online su bV5TFx

Il vostro profilo personale rimane inizialmente anonimo. Solo al momento in cui si manifesta un interesse reciproco sufficientemente elevato e quando voi avete accettato espressamente un contatto, l’anonimato viene progressivamente soppresso secondo i criteri da voi stabiliti ed entro un periodo che sarete voi a definire. Se si tratta di un profilo aziendale avete la possibilità di divulgare sin dall’inizio il nome della ditta, il logo, ecc..

Assolutamente sicuro

Tutte le informazioni, i dati e i dossier sono codificati e protetti senza compromessi. Inoltre, per motivi di sicurezza, JANZZ.jobs rinuncia a installare dei link verso i social network o altre interfacce a basso livello di sicurezza.

Facile e intuitiva

Il rilevamento e l’offerta di abilità/competenze avviene in modo economico, veloce e senza inutili complicazioni. La piattaforma è impostata secondo una logica e in modo orientato agli utenti e si perfeziona costantemente in base ai dati che immetterete. In molti casi venite guidati sullo schermo tramite indicazioni concrete.

Approfittate dei numerosi vantaggi e delle svariate possibilità iscrivendovi a JANZZ.jobs.

Privati e Famiglie
Pullover Scervino Street Donna Acquista online su xbK3Mfn1
Private Banking
Follow @credem
© 2017 Gruppo Bancario Credito Emiliano - Credem P.IVA CredemBanca: 00766790356
800 273336 NUMERO VERDE
© 2017 Gruppo Bancario Credito Emiliano - Credem | P.IVA CredemBanca: 00766790356